Nei comuni della provincia di Roma, aventi meno di 40.000 abitanti, (tutti i comuni tranne Roma, Albano Laziale, Anzio, Ardea, Civitavecchia, Fiumicino, Guidonia Montecelio, Monterotondo, Ladispoli, Nettuno, Pomezia, Tivoli, Velletri, oltre al controllo periodico delle caldaie, vi è anche l'obbligo del cosiddetto" bollino verde ", come marchio di garanzia della perfetta efficienza e sicurezza del vostro apparecchio.

bollino_verde3.jpg

Noi ci occupiamo di eseguire tutti i relativi controlli, test fumi, compilando e aggiornando correttamente il libretto impianto e al rilascio del rapporto di efficienza energetica (ex allegato G), mentre   il  "bollino verde" va pagato  tramite  c/c postale che poi deve essere spedito insieme alla copia dell'allegato G, direttamente dall'utente, alla provincia di Roma, (se richiesto possiamo provvedere noi alla spedizione del tutto)  e nel caso in cui manchi qualche certificato, se l'impianto esistente rispetta la normativa vigente, si può produrre il cosiddetto "documento sostitutivo" (dichiarazione di rispondenza)  o in caso contrario, si può provvedere alla messa a norma dell'impianto con successiva certificazione. D.M. 37/08  

 

Quando si deve fare il bollino verde alla propria caldaia?

test fumi

 

 

 

  • Al momento della prima installazione

  • Ogni 4 anni per caldaie con potenza inferiore a 35 KW 

  • Ogni 2 anni per caldaie con potenza superiore a 35 KW    

 

 

 

 

PER MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA IL LINK QUI SOTTO

Controllo impianto termico nella  provincia di roma